Nota di iscrizione a ruolo delle esecuzioni civili: i dati da inserire

altNella Gazzetta Ufficiale n° 68 del 23-3-2015 è stato pubblicato il Decreto 19 marzo 2015 del Ministero della Giustizia con l’ Indicazione dei dati da inserire nella nota di iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione. Con tale decreto viene normata la modalità di compilazione della nota di iscrizione a ruolo delle varie procedure esecutive, compresa l’ipotesi della conversione del sequestro in pignoramento.
 
 
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
DECRETO
19 marzo 2015
 
Indicazione dei dati da inserire nella nota di iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione.
 
IL DIRETTORE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE
Visto l’art. 18, comma 2, del decreto-legge n.132 del 12 settembre 2014, convertito in legge n.162 del 10 novembre 2014, che ha introdotto l’art. 159-bis delle disposizioni d’attuazione del Codice di procedura civile;
 
Decreta
 
che nella nota d’iscrizione a ruolo dei processi esecutivi per espropriazione, di cui all’art. 159-bis disp. Att. C.p.c., ad integrazione dei dati gia’ previsti dalla richiamata norma di legge, debbano obbligatoriamente essere presenti i dati che seguono.
 
Per le procedure di esecuzione forzata su beni immobili;
• Importo del precetto;
• Dati identificativi del creditore;
• Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, Nome, Codice fiscale,
• Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria;
• Dati identificativi del difensore della parte che iscrive a ruolo;
• Cognome, Nome, Codice Fiscale;
• Dati identificativi del Debitore;
• Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale, data di notifica precetto, data di notifica pignoramento;
• Se persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria, data di notifica precetto data di notifica del pignoramento;
• Dati dei titoli esecutivi;
• Nome Cognome/denominazione del creditore;
• Descrizione del titolo;
• Dati identificativi del bene immobile;
• Indirizzo Descrizione del bene;
• Tipo di catasto (Urbano/Terreni), Classe/tipologia (A1,A2, ecc.);
• Identificazione: Sezione, Foglio, particella, subalterno, Graffato (specificando se dati di catasto o denuncia di accatastamento).
• Se trattasi di bene immobile sito in Comune ove vige il sistema tavolare: Comune catastale o censuario; numero di partita tavolare (specificando se informatizzata o cartacea). Per i beni siti nei comuni della provincia Autonoma di Bolzano e’ obbligatoria l’indicazione della particella fondiaria o della particella edilizia e della particella materiale;
• Diritti sul bene immobile;
• Parte (identificazione del debitore), Bene (da scegliere tra quelli gia’ indicati perche’ sottoposti a pignoramento), o Unita’ negoziale, diritto (proprieta’, abitazione, usufrutto, dell’enfiteuta ecc.), Frazione (xx su xxx).
 
Per le procedure di espropriazione mobiliare presso il debitore;
 
• Importo del precetto;
• Dati identificativi del creditore;
• Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, Nome, Codice fiscale,
• Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria.
• Dati identificativi del Debitore;
• Se persona fisica: Cognome, Nome, codice fiscale, data di notifica precetto;
• Se persona giuridica: Denominazione, CF/PI, categoria, data di notifica precetto;
• Dati identificativi del difensore del difensore della parte che iscrive a ruolo;
• Cognome, Nome, Codice Fiscale;
• Dati identificativi dell’eventuale Custode;
• Cognome, nome, Codice Fiscale;
• Dati dei titoli esecutivi;
• Nome Cognome/denominazione del creditore
• Descrizione del titolo;
• Tipologia del bene (secondo la classificazione gia’ presente in SIECIC)
 
Per le procedure di espropriazione mobiliare presso terzi;
 
• Importo del precetto;
• Data udienza in citazione;
• Dati identificativi del creditore;
• Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, nome, Codice fiscale,
• Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria;
• Dati identificativi del difensore del difensore della parte che iscrive a ruolo;
• Cognome, Nome, Codice Fiscale;
• Dati identificativi del Debitore;
• Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale, data di notifica precetto;
• Se persona giuridica: Denominazione, CF/PI, Categoria, data notifica precetto;
• Dati identificativi del terzo pignorato;
• Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale;
• Se persona giuridica: Denominazione, Categoria;
• Dati identificativi del Custode;
• Cognome, nome, Codice Fiscale;
• Dati del titolo esecutivo;
• Nome e Cognome/denominazione del creditore;
• Descrizione del titolo
• Tipologia del bene.
 
Qualora si verta in ipotesi di conversione di sequestro in pignoramento, oltre ai dati relativi a ciascun tipo di esecuzione, andranno inseriti i seguenti dati;
• Tribunale che ha emesso la sentenza o del diverso provvedimento su cui si fonda l’istanza di conversione;
• numero del provvedimento;
• data provvedimento;
• importo del credito.
 
Roma, 19 marzo 2015
Il direttore generale: Mancinetti

Studio Legale Reboa

Via Flaminia, 213
(zona Flaminio)
00196 Roma, Italy

P.IVA 03798430587
Cattolica Assicurazioni Polizza n. 6.687.588.11

Codice Deontologico Forense

Reboa Law Firm

Courthouse Place
12 SE 7th Street, Suite 704
Fort Lauderdale, FL 33301

CopyRight © 2020, Reboa Law Firm
Webdesign: YOUSEEMEMIAMI - Web & Graphic Design Company