Diritto/dovere della riservatezza dell’avvocato

alt 

Il caso riguarda i limiti del diritto/dovere di riservatezza dell’avvocato nell’ esercizio del suo mandato. In particolare la Corte Europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che l’obbligo di comunicare le operazioni sospette a carico degli avvocati previsto dalla direttiva 2005/60 sulla prevenzione dell’ uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo non lede il principio di segretezza tra avvocato e cliente e per l’effetto non è in contrasto, come sostenuto dall’avvocato ricorrente, con l’articolo 8 della Convenzione ­ che assicura il diritto al rispetto della vita privata e alla segretezza della corrispondenza.

Il caso dell’ “Affaire Michaud”;

Studio Legale Reboa

Via Flaminia, 213
(zona Flaminio)
00196 Roma, Italy

P.IVA 03798430587
-
Cattolica Assicurazioni Polizza n. 6.687.588.11
Polizza Infortuni Arca Ass.ni: 2754904141988

Codice Deontologico Forense

Reboa Law Firm

Courthouse Place
12 SE 7th Street, Suite 704
Fort Lauderdale, FL 33301

CopyRight © 2020, Reboa Law Firm
Webdesign: YOUSEEMEMIAMI - Web & Graphic Design Company