• Home
  • Informazioni Legislative
  • Agenzia delle Entrate: per separazioni e divorzi esenzioni per gli accordi raggiunti in sede di negoziazione

Agenzia delle Entrate: per separazioni e divorzi esenzioni per gli accordi raggiunti in sede di negoziazione

altCon risoluzione n° 65/E del 16 luglio u.s. l’Agenzia delle Entrate ha dato chiarimenti in merito alla obbligatorietà o meno di versare l’imposta di registro nel caso in cui sia conclusa tra i coniugi una convenzione con trasferimenti immobiliari in sede di negoziazione assistita. L’ Agenzia delle Entrate, nel parere, ricorda che “ai sensi dell’art. 19 della L. 74/1987 tutti gli atti, i documenti ed i provvedimenti relativi al procedimento di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché ai procedimenti anche esecutivi e cautelari diretti ad ottenere la corresponsione o la revisione degli assegni di cui agli artt. 5 e 6 della L. 898/70, sono esenti dall’imposta di bollo, di registro e da ogni altra tassa”. Di seguito il testo della risoluzione agenzia-entrate-risoluzione-65-e-2015.pdf

Studio Legale Reboa

Via Flaminia, 213
(zona Flaminio)
00196 Roma, Italy

P.IVA 03798430587
Cattolica Assicurazioni Polizza n. 6.687.588.11

Codice Deontologico Forense

Reboa Law Firm

Courthouse Place
12 SE 7th Street, Suite 704
Fort Lauderdale, FL 33301

CopyRight © 2020, Reboa Law Firm
Webdesign: YOUSEEMEMIAMI - Web & Graphic Design Company